Ti manca casa? 5 consigli per combattere la nostalgia

Vivere in un paese straniero per un po’ di tempo è una grande esperienza che sicuramente non ti vuoi perdere. Soprattutto durante i primi giorni tutto è nuovo ed eccitante, e non vedi l’ora di iniziare ad esplorare la tua nuova casa temporanea. Paesaggi mozzafiato, spiagge bellissime o incantevoli strade storiche si presentano alla luce migliore e aspettano di essere visitati. Dopo la prima fase della luna di miele, è normale che gli scambi interculturali diventino difficili. Potrebbe iniziarti a mancare  casa, che è assolutamente normale. Non solo lasci la tua vecchia vita alle spalle, ma probabilmente tutto funziona diversamente nella nuova posizione. Non c’è da meravigliarsi se non è facile adattarsi a mangiare tardi, a condizioni igieniche diverse o a qualunque altra sfida tu possa affrontare. La più grande influenza, tuttavia, non è l’ambiente in cui ti trovi, ma il modo in cui ci pensi e riesci a far fronte alle situazioni difficili. Ciò significa che è solo una questione di percezione. Se pensi di più a quello che succede a casa, dove stanno andando i tuoi amici e quali eventi ti stai perdendo piuttosto che agli ottimi motivi per cui hai deciso di partire, ciò rende difficile per la tua nuova casa competere con il comfort di casa tua. Una volta che ammetti che senti la mancanza di casa, dovresti provare a fare qualche cambiamento e infine combattere la nostalgia.

Come smettere di sentire la mancanza di casa: 5 consigli che funzionano

  1. Se vuoi concederti una vera possibilità di sentirti come a casa un giorno, è importante conoscere il posto molto bene. Assicurati di aver fatto un programma turistico e di sapere perché è popolare. Dopo esserti fatto un’idea, passeggiato e scoperto dove trovare le cose che ti servono, puoi anche cercare il tuo posto preferito. Una bella vista, un’atmosfera stimolante, un buon caffè – qualunque cosa ti faccia sentire a tuo agio può aiutare a combattere la nostalgia.
  2. Ti senti solo? A volte ci vuole un po’ prima di trovare nuovi amici. Esci e unisciti alle numerose attività nella tua scuola di lingue. Ogni meta ha così tante cose divertenti da fare, che rendono facile entrare in contatto con persone della stessa età ed interessi. Di sicuro, ci sono studenti internazionali che affrontano gli stessi problemi come te e sono felici se qualcuno li ha invitati a fare una passeggiata.
  3. Naturalmente, è bene rimanere in contatto con amici e familiari da casa. Con Internet ci sono milioni di opportunità per condividere i dettagli delle nostre vite oltre i confini nazionali. Può succedere che in questo modo perdi le possibilità di uscire e divertirti nella vita reale. Non farai nuovi amici mentre parli su Skype con i tuoi genitori. Certo, è importante far sapere loro che stai bene, ma parlare per tre ore ogni giorno ti farà sentire ancora di più la mancanza di casa.
  4. Quasi tutto è molto diverso ora. Perché non costruisci un paradiso sicuro per te stesso? Realizza gli hobby a cui eri abituato a casa. Ti piace giocare in una squadra di pallavolo, correre, dipingere o leggere? Di solito ci sono molte opportunità per continuare a fare ciò che ami e sentirti a tuo agio ovunque tu sia.
  5. Ultimo ma non meno importante, prendilo come possibilità personale di crescere. Puoi superare la nostalgia e divertirti durante il tuo soggiorno linguistico. Creati una piccola sfida con le cose migliori da fare, da visitare, da mangiare, da bere, da comprare, ecc. e spuntale una per una. Sarai sorpreso da quanto divertimento puoi vivere.

Prima o poi a tutti noi manca casa. Ad alcuni di più, altri meno. Non sei solo. Tuttavia, un soggiorno linguistico all’estero è temporaneo e tu lo hai scelto, perché sai che succederanno grandi cose. Hai solo bisogno di camminare fuori a braccia aperte. E presto, puoi buttare la tua nostalgia fuori dalla finestra!