Corsi di lingua all'estero
 

 

Preventivo gratuito!

Clicca e richiedilo

Calcola il prezzo

 

Dal 2002

con più di 24.000 Clienti,

e un grado di soddisfazione pari al 98%

Ti offriamo una consulenza

 

Garantiamo il prezzo più conveniente

Se trovi un’offerta migliore,

StudyGlobal ti rimborsa la differenza

I nostri prezzi

 

Una delle agenzie europee

più riconosciute

 

Maggiori informazioni

 

Offerte Speciali

per Amici e Gruppi

 

Consulta le nostre offerte

 

Le Scuole sono accreditate

e vengono visitate

regolarmente

Cerca il corso che fa per te

 

Ricevi una proposta personalizzata

solamente in

due giorni lavorativi

Richiedi un preventivo

 

Studenti da più di 50 paesi

studiano e viaggiano

con noi ogni anno

Testimonianze

 

110 Destinazioni,

Uffici in 6 paesi

 

Chiamaci al numero verde

800 089 853

oppure Ti chiamiamo gratuitamente



StudyGlobal Corsi di Lingue all

Informazioni per il Viaggio

In questa sezione vi forniremo alcune informazioni genrali sui viaggi; tutto ciò che riteniamo utile per affrontare al meglio un viaggio in un paese estero. Questa sezione verrà costantemente aggiornata. Continuate a seguirci per aggiornamenti.
 
Shock Culturale

Definizione

Lo shock culturale è un disorientamento psicologico sofferto da molte persone quando si trasferiscono in culture significativamente diverse dalla propria.  Esso esprime i sentimenti che si provano nell'affrontare cose nuove.

Le cause dello shock culturale

Lo shock culturale si verifica quando ci troviamo dinanzi a cose nuove che non conosciamo e non sappiamo come utilizzare:

  • La lingua
  • Come utilizzare servizi quotidiani come bancomat, telefoni, ecc
  • Come muoversi in città
  • Ciò che è appropriato o inappropriato

 

Sintomi dello shock culturale

I primi sintomi dello shock culturale possono apparire in momenti diversi. Molte persone iniziano ad avvertire i primi sintomi quando l' euforia di trovarsi in un nuovo paese inizia a diminuire  e viene sostituita dalla routine quotidiana, dopo le prime settimane. Il tempo di attesa perchè si verifichi lo shock culturale così come il grado di intensità possono variare da individuo a individuo. Di seguito alcuni, ma non tutti dei sintomi pù evidenti:

  • Tristezza, solitudine, depressione
  • Preoccupazione per la propria salute
  • Dolori, fastidi e allergie varie
  • Insonnia (difficoltà a dormire) o ipersonnia (difficoltà nello svegliarsi o nel restare svegli)
  • Cambiamento nel modo in cui normalmente si reagisce alle situazioni: tendenza all'ira, sensazione di impotenza
  • Sbalzi di umore repentini (alternanza di stati di felicità e tristezza)
  • Incapacità di risolvere semplici problemi
  • Sensazione di inadeguatezza e insicurezza

 

I quattro stadi dello Shock culturale

Ciascuno di noi sperimenta lo shock culturale in maniera differente. Alcune persone vivono gli stadi secondo un ordine differente mentre altre possono saltare uno o più stadi. Alcune persone possono fermarsi in uno stadio per un periodo di tempo prolungato e vivere le altre fasi per un breve periodo. Potreste sperimentare tutti e quattro gli sadi anche in un solo giorno o tutt'alpiù in una sola settimana.

  1. Stadio UNO-Si avverte una sensazione di relativa contentezza e felicità all'idea di essere in un posto completamente nuovo. Tutto ciò che è nuovo appare molto stimolante e interessante. Questo stadio è indicato anche come il periodo di luna di miele.
  2. Stadio DUE-Si avverte una sensazione di difficoltà nell'affrontare le cose che trasforma in insoddisfazione nei confronti della propria vita all'estero. Si avverte inoltre la difficoltà di comunicare in lingua con le persone che diventa causa di molti problemi. Si confrontano le due culture con la sensazione che le abitudini della cultura di origine siano migliori di quelle del paese ospitante che sembrano non avere alcun senso. In questo stadio si sviluppano sentimenti quali rabbia, infelicità, tristezza, solitudine e depressione.
  3. Stadio TRE-I problemi di comunicazione e le differenze culturali iniziano a essere trattate con maggiore senso dell'humor. Non si avverte più come all'inizio il senso di smarriemnto e disorientamento, la vita nuova inizia ad apparire più confortevole. Si inizano a fissare nuovi obiettivi e a sentire di avere uno scopo preciso in merito ai propri studi.
  4. Stadio QUATTRO: è possibile trovare un nuovo equilibrio. Si riescono a vedere gli aspetti positivi aspetti della della culrura straniera e della propria. Si avverte una sensazione più solida di appartenenza e un sentimento di soddisfazione relativo alla decisione di studiare all'estero.
     

Shock cutlurale al rientro

Lo shock culturale può verificarse anche una volta fatto rientro nel proprio paese di origine e si avvertono le stesse sensazioni provate nel paese straniero tra cui:

  • Difficoltà a reinserirsi nella "vecchia vita", perché l'esperienza di studio all'estero ha cambiato il vostro modo di osservare il mondo circostante
  • Sentirsi differenti rispetto a prima, come se qualcosa è cambiato dentro di voi, ma le persone intorno vi vorrebbero esattamente come prima.
  • Difficoltà di adattamento perché ci si è ormai abituati alla vita da studente all'estero in una cultura nuova e al ritorno è possibile che si avverta una sensazione di smarrimento.

 

Come affrontare lo shock culturale

Il primo passo è comprendere che i sentimenti relazionati allo shock culturale sono assolutamente normali.
Non dovete pensare di essere soli. Se avete bisogno di parlare con qualcuno, non esitate a parlare con il personale della nostra scuola partner. Se ritienete che avete bisogno di un aiuto serio, per favore lasciate che qualcuno lo sappia. Prima parlate con qualcuno dei vostri sentimenti prima riuscirete ad adattarvi alla vita all'estero.

Altri modi per combattere lo shock culturale sono:

  • Partecipare alle attività e cercare di fare nuove amicizie
  • Coltivare un hobby
  • Non dimenticare le cose positive che il nuovo "mondo" ha da offrire
  • Trovare la propria piccola "Oasis", o un rifugio in cui sentirsi a proprio agio (ad esempio: un bar, un parco, la spiaggia, ...)
  • Ricordate che potete sempre parlare con qualcuno nella nostra scuola partner di qualsiasi problema
  • Siate pazienti, lo shock culturale è un processo e ci vuole tempo per adattarsi ad una nuova cultura e a un nuovo stile di vita
  • Siate clementi con voi stessi; è un processo naturale che colpisce molte persone
  • Non cercate con tutte le forze di adattarvi alla nuova vita, cercate di capire che ci vuole tempo 
  • Fate esercizio fisico regolarmente- l'esercizio quotidiano serve per alleviare i sintomi o lo stress e la solitudine
  • Praticate tecniche di rilassamento, come la meditazione o lo yoga
  • Restate in contatto con la famiglia e con gli amici a casa 
  • Permettetevi di sentire tristi o nostalgici per le cose che vi mancano di più
  • Stabilite semplici obiettivi giornalieri
  • Cercate di capire che anche se non siete soddisfatti al 100% con la tua nuova vita all'estero è normale
  • Provate a concentrarvi sulle cose positive piuttosto che sulle cose negative
  • Chiedete aiuto, non soffrite da soli, lasciate che qualcuno sappia come vi sentite
 
Jet Lag

La sensazione di disorientamento che si prova quando si viaggia in un paese con diverso fuso orario è nota come jet lag o mal di fuso. Anche se il jet lag a volte può durare per una settimana o più, i viaggiatori di solito ritrovano le loro abitudini di sonno-veglia dopo un giorno o due. Il JetLlag può essere evitato soprattutto dormendo durante il viaggio in aereo e adeguandosi al nuovo fuso orario. 

Suggerimenti per evitare il jet lag: 

  • Se si vola verso ovest, cercate di andare a dormire più tardi possibile per due tre giorni prima della partenza. In questo modo vi risulterà più facile adattarvi alla nuova posizione.
  • In aereo cercate di pianificare il tempo in cui dormite come se già vi trovaset a nuova destinazione
  • Indossate una maschera per gli occhi.
  • Massimizzate il comfort con un cuscino sotto al collo e alla testa.
  • Indossate tappi per le orecchie e un amascherina per gli occhi per ridurre rumori e la luce durante il sonno.  


Suggerimenti su come abituarsi al nuovo fuso orario:

  • Esporre il corpo alla luce del giorno per aiutare a 'resettare' l'orologio biologico.
  • Bere con moderazione bevande contenenti caffeina durante il giorno.
  • Evitare alcol o bevande contenenti caffeina per un paio d'ore prima di andare a dormire.
  • Provare a imitare la solita routine prima di coricarsi.
  • Utilizzare tecniche di rilassamento.
  • Evitare di fare esercizi pesanti prima di andare a dormire.
 
Prima di partire

Assicuratevi che:

  • Il volo sia confermato e che la scuola abbia ricevuto i dettagli più recenti relativi al vostro volo
  • Di avere i dettagli relativi alla famiglia / alloggio; indirizzo e numero di telefono
  • Di avere il biglietto aereo, il passaporto e il visto (se necessario)
  • Di aver preso portafoglio / borsa e di avere almeno qualche moneta locale per effettuare una chiamata telefonica di emergenza, se necessario, al vostro arrivo (il cellulare potrebbe non funzionare in alcune destinazioni)
 
Cosa mettere in valigia

Eccovi una check-list di cosa mettere in valigia:


Vestiti

  • Pantaloncini
  • Jeans/Pantaloni Lunghi (in warm areas linen can be a good alternative)
  • Felpa
  • Giacca
  • T-shirt
  • Top senza maniche
  • Gonne, abiti prendisole
  • Maglie a maniche lunghe
  • Costume da bagno
  • Calze e Intimo
  • Berretto
  • Ganti
  • Capello
  • Scarpe da ginnastica/ Sneakers
  • Infradito / Sandali
  • Stivali da Hiking
  • Asciugamano da spiaggia
  • Copriletto (se necessario) 


Prodotti da bagno

  • Doccia Schiuma
  • Spazzolino
  • Shampoo
  • Creme Corpo
  • Trucchi
  • Deodorante
  • Rasoio e schiuma da barba


Altro

  • Ombrello
  • Macchina Fotografica
  • Zaino
  • Dizionario portatile
  • Crema solare
  • Occhiali da sole
  • Materiale didattico (penna, blocco appunti, astuccio, etc.)
  • Copia di documenti importanti (Passaporto, Carta di credito, Visto, etc.)
  • Altri Documenti importanti (Patente internazionale, Certificato di subacquea, etc.) 


Cosa portare sull'aereo

  • Visto (se richiesto) 
  • Passaporto
  • Soldi (liquidi e carte di credito se a disposizione)
  • Penna
  • Pacchetto informativo sulla scuola o sull'alloggio
  • Giacca
  • Un paio extra di calzini soprattutto per i lunghi voli
  • Informazioni sul volo
  • Tappi per orecchie
  • Salviette rinfrescanti
  • Gomme da masticare
  • Computer / MP3  / Libro (Per distrarsi)

 

Per ulteriori informazioni, chiama il numero verde

800 089 853 oppure lasciaci il tuo numero di telefono e ti richiameremo

Per contattarci utilizza anche la nostra pagina web

Contatto